Chiara Biasi, lo scherzo delle Iene e la frase incriminata: «Io per 80 mila euro nemmeno mi alzo»

Scritto da il 2 Dicembre 2019

Una vita raccontata via social h24 non ammette scivoloni. Non perdona l’influencer vegana scoperta in vacanza a mangiare pesce, né la finta tronista con vero fidanzato che l’aspetta a casa, né un compleanno festeggiato tra i reparti dell’ortofrutta. L’ultima a essere finita al centro delle critiche dei suoi stessi follower è Chiara Biasi: influencer, 2,4 milioni di seguaci, 29 anni.

Chiara è stata (suo malgrado) protagonista di uno degli scherzi delle Iene e, sotto pressione, ha pronunciato l’ormai celebre e chiacchieratissima frase: «Io per 80 mila euro nemmeno mi alzo la mattina e mi pettino».

All’influencer era stato fatto credere di essere diventata la protagonista di alcune foto di una (finta) campagna pubblicitaria di un assorbente che la immortalava in pose decisamente poco glamour. Campagna che sarebbe stata visibile anche in piazza Duomo a Milano. «Questa cosa mi danneggia», la sua reazione stizzita a un certo punto, «è un danno di immagine enorme. Per 80 mila euro? Io per 80 mila euro manco mi alzo la mattina e mi pettino».

Parole che, come immaginabile, hanno scatenato una bufera prima su Twitter e poi su Instagram, tra i commenti dei post dell’influencer. «Questo è uno schiaffo alla gente che si alza alle 3 di notte per andare a lavorare e portare a casa 1000 euro o anche di meno», una delle critiche più ricorrenti. «Sarebbe bello un defollow di massa, vedi poi come si alza anche per meno», il commento di altri utenti.

La diretta interessata è subito intervenuta, con la speranza di smorzare i toni: «Ragazzi, state molto sereni per cortesia che mai sputerei sul denaro anche perché lavoro e mi mantengo da 10 anni», ha detto. «Quello che intendevo io è che per quella cifra non sarei mai voluta diventare famosa per stare seduta su un water appesa al Duomo o per volare su un assorbente». Le spiegazioni di Chiara finora, però, non hanno funzionato. Le critiche e le prese in giro non si fermano. È Instagram, bellezza!

 

L’articolo originale lo trovi cliccando qui


Traccia corrente

Titolo

Artista

Chatta con Noi